Un anno di beneficenza

Un anno di beneficenza

Articolo pubblicato sul quotidiano Il Giornale di Erba in data 15 gennaio 2011

ALZATE (rrs) Un anno di beneficenza per Angela Cappelletti. L’alzatese, insieme a tre ragazzi comaschi, Piercarlo Ricci, Chiara Novati e Massimiliano Ronchetti si sta impegnando nella costituzione dell’associazione Primavere del Mondo che vuole aiutare con abbigliamento, cibi e giocattoli bambini orfani e poveri. «Ho sempre avuto il desiderio di impegnarmi nella beneficenza – afferma la ragazza, appena ventitreenne – Finora però non avevo ancora avuto l’occasione giusta. Quando con Piercarlo è nata l’idea di aiutare i bambini mi sono subito data da fare». Ora Angela è responsabile del magazzino di Arosio dove l’associazione conserva il materiale, dei volontari e di Primavera ucraina. «Tutto è iniziato da un gioco di sguardi al “Gallio” – ricorda Piercarlo – Ho incontrato padre Lorenzo Marangon che l’indomani sarebbe partito per Târgoviste dove i padri somaschi hanno una casa per i bambini che non possono stare in famiglia e ho capito che avrei dovuto aiutarlo». Così è nata l’idea di un’associazione che ha iniziato aiutando i bambini rumeni per poi ampliarsi all’Ucraina, Romania, Moldova, Africa e Italia. «In Ucraina aiutiamo degli orfanotrofi, che visiteremo in marzo o aprile – spiega Angela – Circa ogni due mesi infatti andiamo a monitorare le situazioni e ne riferiamo sul nostro sito, ma invitiamo anche chi vuole aiutarci a partire con noi. Ci stupisce il successo di questo  progetto e vedere che la gente ci segue è il nostro più grande appagamento. In un anno abbiamo inviato mille scatole di aiuti umanitari e abbiamo coinvolto numerosi imprenditori che sono indispensabili a vario titolo». Informazioni: www.primaveredelmondo.org,pier@primaveredelmondo.org, 339-7324013.

Il Giornale di Erba del 15 Gennaio 2011

Comments (0)

Write a Comment